GRAMÀTIK:

9.2 Il tempo del verbo: il futuro semplice
(Vd. Grammatica, p. 86).

Il futuro semplice in cimbro si forma usando il verbo ausiliare bartn coniugato seguito dall’infinito semplice del verbo che esprime l’azione o lo stato: I bart gian ka Tria; mòrgn bartz soin kheltar; spetar doi pruadar bart åruavan in dokhtur.

Schau bolau! Il verbo bartn non ha alcun significato lessicale, ma serve esclusivamente come elemento grammaticale per la formazione del tempo futuro. 


La coniugazione del verbo ausiliare bartn

Singolare Plurale
1. persona i bart biar bartn
2. persona du barst iar bartet
3. persona er/si/iz bart se bartn


La struttua della frase con il futuro semplice


Tra l’ausiliare bartn e l’infinito trovano obbligatoriamente la loro posizione gli stessi elementi ben definiti, che compaiono tra l’ausiliare e il participio nel passato prossimo, cioè la negazione, il pronome riflessivo, gli altri pronomi e facoltativamente alcuni avverbi e pronomi indefiniti: dar Håns bart nèt khoavan ‘z proat; dar Håns bartze darbern; mòrng barte gian ka Tria; dar maurar bartz aumachan (= ‘z haus); dar Håns bart bidar åruavan soi muatar; dar Håns bart eppaz aulesan.

Esercizi

6 - Trasforma le seguenti frasi nel tempo futuro:
I bokhennde ka Tria → .
Dar faff khütt di miss → .
Dar khoaft ‘z proat kan pekh → .
Di baké vorkhoavan nèt di milch → .
Ka Boinichtn rüstbar au in kristpoum → .
Di måmma lekk nidar ‘z khinn z’slava → .
Se lesan au di patattn → .
Dar Håns geat nèt ka schual → .
Bar khemmen biar o → .
Iar hatt mearar gèlt baz i → .
Di måmma straitetmar nèt zuar → .
Benn geasto ka Tria? → ?
Du schraibest doinar püalen → .
Dar Håns un di Maria lem pittnåndar → .
'Z vögele machten ‘z èst → .
Schraibetarse nèt inn? → ?
 
soluzioni    verifica